Abbiamo già parlato, nei post precedenti, dei capi moda per la primavera 2016 dei nostri bambini e dei must di stagione delle grandi marche internazionali. Abbiamo parlato profusamente di trench, giubbotti di pelle e piumini, ma non abbiamo ancora discusso in modo approfondito di ciò che va indossato sotto a questi capi. In questo post parleremo delle fantasie moda perfette da far indossare ai vostri bimbi, in particolare le vostre figlie: i motivi più gettonati di ogni maglietta, abito e accessorio, per un look fresco e in tema con la bella stagione.

Nella nostra discussione, in particolare, ci concentreremo su 3 fantasie di moda che, con la primavera, devono assolutamente essere presenti nel guardaroba, anche dei nostri figli: righe, stampe e fiori.

il-gufo-primavera

Foto da http://www.ilgufo.it/

Righe

mondopiccino-il-gufo-stampe (2)Le righe sono presenti nel campo della moda addirittura dal 1500, quando i nobili signore indossavano farsetti a righe e le dame facevano confezionare ampi abiti a righe verticali. Ritornata alla ribalta negli anni ’50 e ’60, questa fantasia ha invaso i guardaroba degli italiani, bimbi compresi; è bene però stare attenti a scegliere le righe in base alla corporatura, seguendo una semplice regola: orizzontali per allargare un busto minuto, verticali per creare un effetto ottico e snellire fianchi e gambe, righe sottili per bimbe più paffutelle, righe più larghe per accentuare una zona particolarmente sottile del corpo, colori chiari per magliette e top per mimetizzare fianchi morbidi e gambe cicciottelle, colori più scuri sul top se abbinata con una gonna o dei pantaloni cachi per restringere il busto.

Stampe

mondopiccino-il-gufo-stampe

Le fantasie vintage, di cui le stampe fanno parte, arrivano direttamente dagli anni ’60
e ’70, sono irresistibili, sia se parliamo di abiti realmente vintage, sia se parliamo di abiti nuovi dallo stile retrò: la moda attuale ci viene incontro riportando le stampe del passato su capi moderni. Nonostante le stampe in stile vintage possano abbinarsi facilmente a molti altri capi dallo stile un po’ più “moderno”, senza doverci riflettere molto, hanno comunque delle regole che, se seguite, le rendono davvero irresistibili. Vista la loro allegria multicolor e le dimensioni piuttosto grandi delle stampe, cercate di non accostarle con altre fantasie dai colori accesi nello stesso outfit: optate per un abbinamento a tinte unite ed a capi ed accessori semplici. In questo modo, vostra figlia non si sentirà al centro di un ciclone di imbarazzo, ma sarà sicura si avere un look elegante e casual allo stesso tempo.

Fiori

La fantasia a fiori è il must della stagione primaverile, soprattutto se i temi floreali sono realizzati in stile retrò: le sofisticate trame del broccato ci riportano indietro di secoli, ai tempi dei grandi balli cinquecenteschi dove le dame festeggiavano l’arrivo della primavera ricamando i fiori sui propri abiti. La vostra bimba, che sia ancora piccola o già grandicella, si sentirà una principessa indossando abiti dalle stampe floreali e, agli occhi degli amichetti e degli adulti, sarà radiosa come una fata. Optate sempre per stampe piccole o proporzionate se la vostra bimba ha un fisico snello e minuto, mentre potrete comprare abiti dalle stampe un po’ più grandi se ha un fisico più robusto.

 

Alcuni ultimi consigli di stile

mondopiccino-abiti-fantasia-gap
Per evitare che vostra figlia sia al centro dell’attenzione per il motivo sbagliato, ancora due semplici consigli per scegliere il vestito giusto:

  • I colori forti ed a contrasto valorizzano la figura, ma donano di più a carnagioni decise, mentre quelle più chiare si lasciano valorizzare maggiormente dai colori pastello e dalle tonalità più chiare.
  • La regola più importante: lasciate a vostra figlia la decisione finale. Se, infatti, sarà contenta di un capo che le mostrerete, allora avrete raggiunto un compromesso e potrete essere sicure di aver compiuto la scelta giusta!