Molto spesso, la moda può essere vista come un’arma a doppio taglio: da un lato, può costituire un perfetto strumento per distinguersi in positivo agli occhi di chi ci circonda; dall’altro, può costituire una trappola che porta nella direzione opposta. La linea che separa perfezione ed errore è molto sottile e, spesso, si finisce per cadere verso il lato negativo di questo mondo, tenendo sempre ad eccedere. Il rischio è accentuato se si parla dei bambini! Ecco perché in questo articolo vogliamo darvi alcuni semplici consigli per un look sofisticato, ma non eccessivo, per il guardaroba dei vostri bimbi.

il-gufo-primavera

1. Dite no ai pantacollant bianchi (a meno che…)

I pantacollant, si sa, sono diventati un vero must negli armadi delle bambine, delle ragazze e delle donne. Sono un capo comodo e versatile, ma, purtroppo, non adatto a tutte. I pantacollant bianchi, in particolare, vanno indossati con un certo riguardo: le bambine troppo in carne, infatti, potrebbero essere bersaglio di scherzi e brutte parole da parte dei propri coetanei! I pantacollant bianchi, se proprio devono essere indossati, vanno assolutamente portati sotto un vestitino o una gonna lunga: in questo modo, vostra figlia potrà correre libera, senza divenire bersaglio dei propri compagni.

 

2. Niente pantaloni stretti con maglietta stretta

Altro punto critico: pantaloni e maglietta stretta. Il discorso è il medesimo dei pantacollant bianchi: se vostra figlia ha un fisico asciutto e da “modella” il problema non si pone, ma, se la vostra piccola è in carne, una maglietta stretta e i pantaloni, oltre che risultare scomodi, potrebbero essere oggetto di scherno. Optate per un look più morbido in questo caso: vostra figlia vi ringrazierà!

 

3. Non esagerate con gli accessori

I gioielli e gli accessori della mamma o del papà sono oggetti irresistibili per i figli, che tenteranno di copiarvi in ogni minimo dettaglio. Come si suol dire, però, “il troppo stroppia!” Saranno pure di moda i bijoux mega, ma se volete andare sul sicuro è meglio non esagerare. Puntate su un pezzo unico e tenete sempre in mente la parola ‘equilibrio’, la parola magica per un outfit di stile.

 

4. Evitate tutto ciò che è macchiato, sbiadito, stropicciato, sporco

Indossare un bellissimo abito con un paio di scarpe che sembrano aver giocato l’ultima partita del Roland Garros è come dire all’effetto ricercato che volevate per i vostri figli.  Fate indossare loro sempre abiti puliti e stirati, con un occhio di riguardo per scarpe e maglietta.

 

5. Non fate degli abbinamenti troppo ricercati

Sempre nell’ottica del “troppo stroppia”, cercate di abbinare con gusto i vari capi, creando look semplici, ma ricercati: cercare di abbinare troppi capi diversi tra loro potrebbe, oltre che risultare difficile, essere visto come un modo di mettersi in mostra, risultando sgradevole.

 

6. Rimanete fedeli allo stile

Comprate soltanto cose che i vostri figli indossano volentieri, che li mettono di buon umore e che rendono la giornata più piacevole. Cercate di abbinare comfort con eleganza e stile e siate fedeli allo stile del vostro bambino, coinvolgetelo nello shopping, guidandolo voi nella scelta del look giusto, ma tenendo comunque in primo piano la sua opinione.

 

7. Niente pancia nuda

Ultimo consiglio di stile, adatto non solo ai bambini, ma anche agli adulti: non mostrare la pancia se il fisico e le circostanze non lo permettono! Ma imparate a conoscere i vostri limiti e quelli dei vostri figli.

 

mondopiccino_pantone 5