“Come devo vestire il mio bimbo per la notte? Meglio coprirlo bene o lasciarlo un po’ più scoperto, evitando che sudi?E se poi prende il raffreddore?” Queste sono le domande più frequenti delle neo-mamme alle prese con i primi dubbi e le prime paure per la salute e il benessere dei loro piccoli appena nati. E’ bene sapere che, durante la notte, il bimbo è molto più vulnerabile e ha bisogno di qualche attenzione in più, soprattutto per quanto riguarda l’abbigliamento per dormire.

Ecco qui alcuni consigli su come vestire il proprio bambino per il pisolino pomeridiano o per la notte.

close-up portrait of a beautiful sleeping baby on white

Che sia culla o carrozzina, la parola d’ordine è leggerezza

Il principale rischio per i bambini durante il sonno è il soffocamento, causato da ostruzione al viso dovute a coperte troppo pesanti o non traspiranti: per evitare questo inutile rischio, è importante che le coperte per la culla siano leggere e permettano la respirazione anche se accidentalmente coprissero il viso del neonato. Non occorrono coperte pesanti per mantenere la temperatura ottimale: meglio affidare buona parte della copertura al pigiama, piuttosto che rischiare con una coperta troppo pesante.
Per il lenzuolino copri-materasso, visto che quest’ultimo è piccolissimo, scegliete quelli in jersey piuttosto che quelli in tessuto rigido: saranno sempre ben stesi senza pieghe, evitando eventuali pericoli.

 

Il giusto calore in inverno

Soprattutto quando si passa nel lettino o nel letto grande, che scegliate coperte, trapunte o piumoni, a questo punto il piccolo occupante ha conquistato l’autonomia sufficiente a scoprirsi continuamente. Per keep-bedtime-simpleevitare che il vostro bimbo prenda freddo ai piedini o alle gambine il pigiama “integrale”, che copre anche i piedi, può essere una buona soluzione. La scelta del materiale deve essere dettata dal clima generale in casa, ma è sempre meglio optare per indumenti in materiali naturali come il cotone e il lino, che favoriscono la traspirazione, pur mantenendo la temperatura stabile.

Estate pazzerella

Cute-Sleeping-Baby-25Se è già sconsigliabile coprire troppo un neonato od un bambino d’inverno, lo è ancor di più con il caldo estivo. La soluzione migliore è sempre un body di cotone leggero, con la mezza manica o, meglio, a canottiera. Un lenzuolino di cotone leggero può essere utile anche con il gran caldo, dato che facilmente funziona da “coperta di linus”, come oggetto affettivo utile per l’addormentamento.

Quando i bambini sono più grandi, è necessario passare al pigiama in due pezzi
: è consigliabile comprarli di misura un po’ abbondante, in modo che la maglietta sia sufficientemente lunga ed, una volta infilata nei pantaloncini, non scoprirà la schiena.

 

Cuscino sì o cuscino no?

Il cuscino: questione molto dibattuta è se per i neonati è necessario o meno il cuscino. La risposta più accreditata è no, sempre per la questione sulla sicurezza di cui abbiamo parlato prima. Esistono comunque dei piccolissimi cuscini, molto sottili e bucati in modo da consentire di respirarvi anche attraverso. Se il bebè tende a orientarsi su un fianco, possono dare un minimo sostegno al collo per tenerlo in linea con le spalle, anche se, in generale, non forniscono molto aiuto in tal senso. A voi la scelta!