Da sempre il Made in Italy è considerato sinonimo di eccellenza, un fenomeno culturale e sociale sia in Italia che all’estero: è un punto di riferimento per tutti i consumatori che, non volendo correre rischi, ricercano prodotti di qualità e assolutamente sicuri.

Il Made in Italy non riguarda solo, come molti possono pensare, prodotti alimentari per cui la penisola è famosa in tutto il mondo; il vero e proprio marchio “Made in Italy” abbraccia infatti altri settori produttivi, tra cui spicca in particolar modo l’abbigliamento-moda e accessori.

mondopiccino_polo5

I grandi marchi di moda Made in Italy

monodpiccino_juniorPer poter essere considerati prodotti Made in Italy al 100%, i marchi di abbigliamento devono progettare, fabbricare e confezionare i propri prodotti interamente sul territorio italiano. Il successo della moda italiana è frutto di una lunga storia che è andata di pari passo con l’evolversi della società e della cultura, dagli esordi degli anni ’50 alle
moderne tendenze: un fascino che nel corso dei decenni si è ampliato come un’eco e che continua fino ai giorni nostri. La grande industria della moda annovera numerosi brand italiani nel suo Olimpo, famosi non solo per l’abbigliamento uomo-donna, ma anche bambino:

  • Armani – Armani Jeans
  • Dolce&Gabbana
  • Gucci
  • Versace
  • Valentino
  • Prada
  • Roberto Cavalli

Famose ed affermate da decenni, le maison appena elencate sono solo alcune delle centinaia di multinazionali che popolano il panorama internazionale della moda firmata made in Italy e sono sinonimo di serietà, cura dei dettagli, amore per la tradizione e rispetto dei prodotti commerciati e dei clienti. Appartenendo a marchi famosi in ogni atelier, i capi Made in Italy non passano mai di moda, non perdono mai di valore e conferiscono uno stile di tendenza riconosciuti in ogni ambiente e occasione.

 

Il Made in Italy nella moda bambini

Per offrire un servizio completo a tutti i clienti, a prescindere dall’età, l’abbigliamento Made in Italy ha confezionato collezioni ad hoc per i più piccoli, continuando a garantire alti standard professionali e qualitativi. La riscoperta del Made in Italy, soprattutto per quanto riguarda l’abbigliamento bambini, è un fenomeno in continuo sviluppo e rinnovamento, al passo con i tempi: pur mantenendo le vecchie tradizioni tessili e la linea di pensiero dei fondatori, marchi come Gucci e Dolce&Gabbana sviluppano idee sempre nuove e competitive, soprattutto se confrontate con le maison estere francesi e inglesi, garantendo ai bambini un look sempre moderno e mai datato in ogni stagione e condizione atmosferica.mondopiccino_pantone 5

Made in Italy è anche sinonimo di sicurezza. Oltre a garantire alti standard di precisione manifatturiera, la realizzazione dei singoli capi viene effettuata con l’utilizzo di materiali di provenienza controllata e certificata, di alta qualità e resistenza: attraverso essi, le maison italiane confezionano capi sicuri per la salute dei consumatori (nel nostro caso i bambini), traspiranti e ipoallergenici, qualità indispensabili per vivere serenamente la moda di ogni giorno; inoltre, con l’utilizzo di materiali di alta qualità, i grandi marchi garantiscono una resistenza impeccabile dei tessuti, garantendo ad abiti, capispalla, pantaloni e calzature una lunga vita e un comfort di lunga durata, senza che essi subiscano danni.